Servizio clienti: +39 0836 1901223

Cart0
Total:0,00 €
Your shopping cart is empty!

Fitbit Charge 2 HR

Vota questo articolo
(0 Voti)
Scritto da Lunedì, 03 Ottobre 2016 19:40;
Pubblicato in Recensioni;

I nuovissimi FitBit Charge 2 HR. Tantissime funzioni integrate con un display più ampio e possibilità di personalizzazione illimitate

FitBit Charge 2 HR

FitBit Charge 2 HR

Il Fitbit Charge 2 HR è la naturale evoluzione del precedente Charge. Il cambiamento più evidente è il display OLED (in bianco e nero) che è ben 4 volte più grande con una scocca lucida sui lati del dispositivo. Fortunatamente ha mantenuto lo stesso sistema di chiusura che è praticissimo da indossare e da posizionare al polso. L’interazione con il Charge 2 è stata resa molto funzionale tramite l’utilizzo del touchscreen ed il bottone laterale.

Video promo del Fitbit Charge 2 HR

Panoramica Fitbit Charge 2 HR

Il nuovo display meglio si addice alle dimensioni del cinturino e la sensibilità del touch è ben calibrata. Per ricevere dei dati accurati sulla frequenza cardiaca si suggerisce il posizionamento appena prima l’osso del polso, regolando la lunghezza del cinturino in modo che non ci sia spazio tra il sensore e la pelle. Dopo qualche minuto non ci si accorge nemmeno di indossarlo. In alternativa si può sempre ricorrere ad una fitness band compatibile che ci permetterà di monitorare costantemente le pulsazioni dal Fitbit Charge 2 HR.


Tenendo premuto il pulsante laterale parte il monitoraggio del workout che ci permetterà di visualizzare nei dettagli le nostre prestazioni. Questo activity tracker è fornito di SmartTrack, che in maniera del tutto automatica riconosce il tipo di allenamento che stiamo eseguendo, come ad esempio corsa, ciclismo e altro ancora. Anche il sonno viene monitorato sempre in maniera automatica, così come i passi e gli scalini che percorriamo durante il giorno.


Per conoscere il VO2 Max basterà semplicemente indossare il Fitbit Charge 2 HR durante tutta la giornata compreso quando si dorme (per misurare il periodo di riposo) e visualizzare nella Fitbit App il valore indicato nel Cardio Fitness Level. Gli altri dati necessari al calcolo verranno presi direttamente dal vostro profilo (età, peso, altezza, genere e i dati delle attività monitorate).

FitBit Charge 2 HR

Una funzione interessante introdotta in questo nuovo dispositivo è la Respirazione Guidata, calibrata in tempo reale sulle proprie pulsazioni. Si tratta di un sistema per rilassarsi eseguendo una respirazione corretta, guiderà la respirazione senza farci inalare troppo a fondo o espirare troppo velocemente. Le sessioni di respirazione sono di 2 o di 5 minuti l’ideale per il defaticamento.

Un altro punto forza del Fitbit Charge 2 HR è la durata della batteria. La casa costruttrice dichiara 5 giorni di autonomia (variabile in base all’utilizzo che se ne fa) ciononostante, le “prove sul campo”, hanno dimostrato che si arriva a 6 giorni con il monitoraggio h24 della frequenza cardiaca, monitoraggio del sonno ed un utilizzo normale per gli allenamenti giornalieri e tutto questo con una ricarica di 15/20 minuti !
 



Letto 756 volte

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti